e se ti perdi a pensare a ciò che non è stato, o poteva essere o poteva non essere sprofondi troppi ricordi per una mente che vuole essere leggera troppi vuoti, di sere affondate nei bicchieri senza fondo troppi non detti, non fatti mancati vissuti che mi presentano il conto e quanto è lungo quello […]

“Sì, un momento passi ancora per il mio vago pensiero, e ricordarti sarebbe tormento se immaginare fosse disgrazia. Sì, in quell’ora in cui parlammo più guardando che parlando, derivò questa cronica esitazione che ora ho nel ricordarti. Apparisti nella mia vita come una cosa che era alla porta. Sparisti. Più tardi seppi del tuo eclissarti. […]

Ho i tagli sotto i talloni E ho perso sangue a galloni ma Guardami ancora in piedi, nelle mie nuove nike Lei mi vuole, mhh I like Bella come il sole, stronza come il mondo Scrivo ogni canzone, quando sono a fondo E ho la capacità di Trasformare una realtà bianca e nera in hd […]

Mi manchi come una vita che non è mai esistita O forse, poteva essere ma non è stata Come un’emozione andata e prosciugata Un vissuto esistito, eppure dimenticato Manchi come fossi una me senza Quasi fosse Amore, eppure amore non è Noi lo sappiamo

dichiarami il tuo amore sicché io mi son persa, ribadiscilo, confermalo, se credi serva conosco una parte reale dell’amore, tale per cui comprendo chi lo prova e chi lo crede, chi lo indaga e chi lo vede. senza infamia, senza lode l’Amore è elevato, chi lo prova se ne spaventa; la sua potenza, la sua […]

La solitudine è pericolosa, in quanto magnifica. E’ pericolosa poiché ti ricorda chi sei, quando vorresti scordarlo, ti lascia sola se non la comprendi. La solitudine è un inno impeccabile alla nostra persona, in tutti i suoi errori ed i suoi successi. Solo con la compagnia della solitudine, possiamo riscoprirci, amarci e capirci. Quante foglie […]

é così vero che “tutto passa” ormai lo so bene, eppure mi stupisce sempre; All’inizio non era così, non credevo quel dolore potesse finire, così consultavo libri, medici e sociologi, il dolore di amare e la sua paura il dolore di esistere e la sua difficoltà era tutto così vivo, ricordo non sembrava essere possibile. […]