Archivio mensile:febbraio 2016

Ricomincio da te: ritratto della marchesa Virginia Busti Porro adolescente, Vincenzo Vela

Una cosa che credevo nostra ora é bella anche senza te. Cerco negli altri te, ma sono altri, un limone non secca, ammuffisce. Come l’amore andato a male. Come un illusione vissuta in prigione. come me che amo una te che non c’è . Annunci

E QUANDO PUOI RIDAMMI IL MIO CUORE

Sai perché chiusi gli occhi? perché se ti avessi osservata non ti avrei creduta   Preferì illudermi delle menzogne al vento, di quella speranza sfumata, della mia fantasia irrealizzata. Col cuore disarmato ed io senza fiato.     COSì CHIUSI GLI OCCHI e finsi non fossimo vere, non reale quanto accadeva. Ma li riaprì, eri […]

Non lasciare la presa

Vorrei persone insistenti accanto a me, con me e per me. Vorrei loro, coloro che sanno di sapere senza ignorarsi dietro la vita Vorrei costoro perché sarai sicura saprei anche io essere meglio me. Vorrei non innamorarmi di un tutto capirmi e ascoltarmi senza rifuggire chi desidero. Ma forse prima io amo chi non è, […]

Little Miss Sunshine

“Conosci Marcel Proust? Scrittore francese. Un fallito su tutta la linea. Mai avuto un vero lavoro. Amori infelici. Gay. Ma alla fine della sua vita si guarda indietro e decide che gli anni passati a soffrire sono stati i migliori della sua vita perché lo hanno reso quello che era. Tutti gli anni cui era […]

Lili

” Mi sento subito meglio quando sento il rumore della tua matita” -TheDanish Girl-

Dalla domenica non si scappa…

La domenica è sempre stata uno dei miei giorni “spreferiti”, insieme al mercoledì ( non so bene, non lo ho mai sopportato molto), in realtà non amo nemmeno il lunedì, ma i motivi sono diversi La domenica la credo davvero la giornata peggiore a seconda della vita che si conduce, almeno in certi periodi, almeno […]

Al sicuro di te

Poi ti domandi cosa, perché e dove sbagli; ma soprattutto perché !? Se pensi davvero quando vivi o se rifletti perlopiù post-fatto (opterei per la seconda su due piedi, sui miei due). Perché ti comporti in modi che sai le altre persone non potranno comprende, non potranno dargli il significato, attribuirgli il senso che meritano. […]