Amor d’amar che amar perdona

Amami quando io piú mi detesto,colmami quando mi svuoto,

Inseguimi se mi allontano

Insisti, ti prego, se ti amo.

Sarò fedele all’emozione, 

Mai tradire l’ Amore, non la persona.
Mi piace osservare l’amore e le sue stragi.

Amo l’essenza sua, non l’oggetto su cui la ripone.

Particolare e dispettoso é l’Amore

Quando fa sì che solo un tassello alla volta faccia scattare la morsa

E se c’è analogia lascia a noi l’arbitrio del nostro destino

Cambiandoci le carte in tavola proprio mentre si ama,

Il dado é tratto, ma lui gioca lercio.
Eppure Amore, credo non smetterò mai di amarti

Gioia e dolori tuoi, sono scalini di vita 

Permettimi di salirli e riesce dermi infinite volte su di te.

Ancora un volta 

Per sempre

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: