Un’amica disse

Non esserci libertà maggiore che trovarsi laddove nessuno ti conosce, nessuno sa nulla di te.

Subito l’idea mi ha preoccupata, sola, alcun punto di riferimento, luogo o volto conosciuto..io e me stessa da sole.

Poi ho compreso che chi crediamo essere appiglio è più spesso zavorra, chi ci aiuta davvero in questo viaggio chiamato vita può farlo anche a distanza, tutto il resto è illusione.

Compresi allora che quell’amica aveva ragione. Ogni tanto ricominciare altrove è un’unica possibilità.

Spostarsi, ricrearsi, fingersi, rinominarsi, spogliarsi, inventarsi…per poi tornare e capire un po’ meglio chi sei stato.

Perdersi per ritrovarsi” unica indelebile realtà 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: