Vacua speranza che anneghi con l’ amore che arriva

Tutto si capovolse!

Improvvisamente non amo ma vengo amata! 

Come può essere? Non ne sono abituata.

È quasi rilassante, potermi abbandonare alla me che sono senza abbellimenti, é quasi sgravante 

Nessuna responsabilità, forse noioso o meno eccitante.

Non comprendo chi sia, come possa, perché me; eppure così  è .

Mi sta prendendo tutta! 

Più confesso, più rimane;

più mi espongo, più mi prende;

più fuggo, più mi stringe;

più impazzisco, più mi ascolta;

Mi sta scegliendo ogni giorno..

 sbalordendo me. Riflettendo, io non credo mi sceglierei con tanta cura, per sbaglio semmai

sconvolgendo me, distruggendo le mie fragili certezze.

Togliendo l’ossigeno della mia speranza. Mostrandomi l’amore univoco, cui mai volli cedere, credere, scendere.

Sarebbe il mio male nel mondo, ho sempre combattuto contro tali credenze. 

Non posso aver amato chi non m’amó. 

Eppure se così é, così fu, così sarà 

Triste realtà che non volevo vedere

Vacua speranza che anneghi con l’amore che arriva!

Annunci

10 commenti

  1. W l’amore !! O no?

    1. Eh più o meno. L’Amore si, l’illusione, l’ossessione e tutto ciò che d’amore si maschera non riesco ad apprezzarlo ancora:)

      1. In effetti l’amore fa anche “paura ”

  2. mantobianco · · Rispondi

    Difficile riconoscerlo, a tratti impossibile…si sa nascondere bene, il folle! 😀

  3. Wooow… Non so come lo vivi ma è emozionante, no?

    1. Emh…non sono un’esperta, ma credo che emozionante e sano sarebbe amare ed essere amati, in contemporanea e dalla stessa persona.
      Per il momento le mie emozioni hanno avuto disfunzioni
      Non è stato bello amare l’aria
      come non è bello sentirsi amati e non poter dare nulla in cambio..

      Spero a te sia andata meglio:)
      Un bacio!

  4. C’é una bellissima poesia di Donne sul tema…
    Rendimi gli occhi sperduti,
    oh troppo a lungo hanno sostato su di te;
    ma poichè tanto appresero di male,
    di modi affettati,
    di false passioni,
    così che
    fatti da te
    ciechi alla bella vista,
    tienili tu, presso di te.

    Rendimi il cuore inerme
    che non un pensiero indegno potè macchiare;
    ma se edotto da te
    alla derisione
    di ogni dichiarazione,
    al tradimento
    di parola e giuramento,
    tienilo tu,
    chè più non mi appartiene.

    Rivoglio i miei occhi.
    Rivoglio il mio cuore.
    Che le tue bugie possa conoscere e vedere
    e riso e gioia provare, quando tu
    in angoscia dimorerai
    e languirai
    per qualcuno che si negherà
    o si mostrerà infedele,
    come te ora

    1. É tristemente meravigliosa, nostalgicamente splendida:)
      Chi è l’autore?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: