Le 24 h post-Amore

Le 24 h successive sono le peggiori, le più dure!
Quelle in cui hai fissi nella mente ancora tutti i preicisi ricordi, non potendo fare meno di pensare ogni ora a cosa stava accadendo, stavi facendo, dicendo e vivendo, con lui, 24 ore prima.
In quel “ieri” che oggi pare già cosi lontano.
NOSTALGICO PRESENTE
E oggi invece l’aula, le lezioni, il lavoro, i libri, capitoli, paragrafi, sottoparagrafi…tutto emozionalmente non sufficiente per sostenere la malinconia che ho di te

Dolce nostalgia ed atroce malinconia; sei tu oggi!

La mancanza, la mancanza ed ancora la mancanza..
Ho sempre sentito tanto (troppo probabilmente) la mancanza :

di mamma da piccola; dei pomeriggi in casa a non fare nulla; della nonna; della fontina tagliata a cubetti piccoli; della treccina di kamut con l’uvetta insapore come merenda; del gelato tutto cioccolato, che non potevo, ma prendevo; degli sguardi familiari che riconoscevo; dell’odore di pulito di casa; del vicolo stretto, sporco e spaventoso per raggiungere la palestra; delle amiche storiche; dell’assenza di pensieri; dell’allegria infantile; di quella ingenua serenità.

Percepisco molto più facilmente la fine di qualcosa, la sua mancanza ed assenza. Piuttosto della presenza e delle attualità cui godo oggi.
D’altronde c’è sempre qualcosa che non abbiamo più e vorremo ancora avere; eterna sensazione di vuoto incolmabile della vita…

Ma da mesi più di tutto mi manchi Tu, mi manchi ogni giorno. Anche quando sono con te in verità, sapendo ormai che presto sarai di nuovo una mia assenza, lontananza e mancanza.
Cerco di fare il pieno di noi, di te per vivere di rendita il più possibile
” Mancarsi è già amarsi” dicono…ma forse è ancora oltre
È aspettarsi, rispettarsi, desiderarsi, attendersi, sperarsi e viversi quotidianamente tramite i ricordi che si hanno preziosamente conservati nel cuore.
In quella parte del cuore che hai occupato senza chiedermi il permesso e da cui vorrei non uscissi mai.

Nella speranza che l’alternanza di mancanza-presenza sia un giorno precoce solo ricordo, rimpiazzato da una nostra straordinaria, folle e bizzarra quotidianità

Annunci

25 commenti

  1. Stupendo quello che hai scritto. Le tue parole sono così zuppe di emozioni e sentimenti che non ho potuto non sentirli addosso. Davvero molto bello!

    1. Grazie Sofia, sei gentilissima davvero
      Un abbraccio di cuore ❤

  2. Ti dedico questa canzone molto significativa:

    1. Grazie Vincenza, la ascolterò
      Un bacio, con affetto

  3. Darkon Draconius · · Rispondi

    Combattere per sopravvivere un’altro giorno, questo era il mio motto fino a quando non sono tornato a CASA. Quando ci passai per i momenti che tu hai perfettamente descritto, non ci fu altra cosa che la sofferenza, e c’è tutt’ora, solo che ho imparato a farci l’abitudine. Ci si convive. Perché non si ha altra scelta. Ma ricorda: chiusa una porta se ne apre sempre un’altra, non chiudere le tue porte e troverai un nuovo mondo tutto per te.

  4. _arrivi, partenze, ritorni, incontri…l’altalena del cuore.

    1. Bellissimi alla fine di tutto ❤
      Non cambierei questo travaglio con nulla!

      1. _son momenti che ci catapultano nello “straordinario” evitando l'”ordinario”, dove la magia nn c’è, perchè si sa, è magico ciò che si sfiora e nn ciò che si tocca troppo a lungo 😉 [ma vale per me]

      2. Spero invece di poter trasformare questo straordinario in sorprendente ordinario
        magari potrai anche tu, te lo auguro 🙂
        un abbraccio!

  5. Perfetto, per condividere ciò che anch’io penso!

    1. Grazie, gentile:)
      Alla fine l’Amore ci accomuna tutti !

  6. mi ci ritrovo molto nel tuo sentire la mancanza..infatti sono una che soffre di dipendenza affettiva..e ho detto tutto. un abbraccio (non so bene come sia la tua situazione)

    1. La mia? Spero la.lontananza si sani presto
      Attenta a non confondere il possesso o l’ossesione con l’amore. Nelle dipendenze affettive capita:)
      Siamo un po tutti “emotivi anonimi”!

      1. Allora in bocca al lupo! Beh certo io confondo l’amore con quelll che mi fa provare o mi ricorda quella persona , mi creo il personaggio perfetto in testa e dipendo da quello!

      2. Auguro felicità anche a te, ma con la consapevolezza hai gia tanto Pinky
        Un saluto!

      3. Grazie mille cara, ricambio

  7. Brava, un post tira l altro.
    Forse perché mi ci rivedo, risalto in quel trauma chiamato “ricordo”.

    Abbracci

    1. Grazie:) felice quando qualcuno si rivede in me…sogni, disagi e pensieri
      Un abbraccio!

  8. azzurrostabilo · · Rispondi

    ♡♡♡♡

  9. Nella vita ci sono momenti indimenticabili e quello che hai scritto forse è il tuo sentiero delle emozioni, infinite e straordinarie quando si pensano. Lieto di conoscerti, se vuoi dare un’occhiata al mio forum:
    https://loverniki66.wixsite.com/ilmiosito-1 Grazie, sei invitata a lasciare i tuoi commenti. Buon week end.

    1. Non mancherò di visitarti!
      Un saluto:)

  10. Prego, quando vuoi, buona Domenica.

  11. confermo da vecchietto siamo tutti emotivi anonimi…buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: