L’ansia di essere Felice

Eppure non riesco a scrivere
Non come vorrei…

La mente vuota,
il cuore pieno e i pensieri leggeri come aria vana

Alchè non mi fuoriesce quel getto violento di parole che compongono la mia scrittura,
che vorrebbero esprime le angosce, le ansie, i dolori e le paure

Non le trovo più, pur andando cercandole

Sono cresciuta? Sono serena? Sono spenta, noiosa?
O questo è solo Amore?

Il vero amore che non ti da problemi?
O meglio ordinari e quotidiani, che termini con un insulto e chiedi scusa.

Che non ti fa star male? Da strapparti i capelli?
Risvegliarsi in un cuscino di lacrime? Con l’ansia nella pelle e il battito in gola?

È l’Amore che fa un effetto anestetizzante delle sofferenze?

E quelle che credevo amore? Il mio amore?
Sempre più chiaro fosse dolore…

Ma?
Quante domande vorrei porre
All’interlocutore senza volto
Che paziente mi ascolta da anni

Lui che sa e non dice
Che mi lascia errare e rimediare,
porgendo un cerotto quando sbando, sbatto e cado e rimettendomi in strada

Quel lui sono Io, siamo tutti noi.
L’animo unamo di ciascuno
Ti salva quando nessun altro potrebbe
“Ci si salva solo da soli” d’altronde

Annunci

14 commenti

  1. Tornerà la vena… e ci racconterai delle meraviglie dell’amore 🙂

  2. A me certe volte i silenzi dalla scrittura durano anche mesi e mesi….Non sempre possiamo essere ispirati…E allora godiamoci l’Amore con tutte le sue sfaccettature! 😉

    1. Grazie Carlo, prendo sul serio la tua constatazione!
      Un saluto:)

      1. Un caro saluto anche a te, a presto rileggerti allora! 😉

  3. Io uso sempre la musica come metafora, la gran parte della musica è fatta di pause. Non sempre le cose devono venire forti e immediate, ci vuole ritmo, il silenzio, le pause fanno parte del discorso e della scrittura. Ci saranno pagine più fitte.
    Ciao
    Fabio

    1. È ottima, interessante e bella come visione, grazie Fabio:)

  4. Se l’amore fa star male significa che c’è qualcosa di storto…

  5. Ciao ! Grazie a te che sei passata dal mio blog ecco che mi trovo a leggere il tuo articolo.. che sembra connesso con il mio ultimo!! Quoto in pieno che ci si salva da soli e quell’emozione che scambiamo per amore che magari è dolore e sofferenza è l’ovvio che sfugge di cui parlo nel mio articolo.
    Per quanto riguarda il silenzio nello scrivere anche capisco perfettamente, sta succedendo proprio ora anche a me che le ansie i dolori e le paure stanno forse lasciando il famoso spazio alla crescita. Nuova sfida nel nostro scrivere! Contenta di averti incontrato 🙂

    1. Chissà? Però si, felice anche io di aver trovato una compagna di disagi ed emozioni
      Ci auguro il meglio, a seguito di ogni cosa passata e di ogni.cosa che verrà:)

  6. Sono passata per caso da queste parti.. niente male!

    1. Grazie Musa:)
      Felice ti sia piaciuto
      Un abbraccio!

      1. Ritorno presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: