La fine nella primavera

Poi un giorno, di soprassalto, arriva la primavera
Si sa essere aria di cambiamento….la primavera.

Quel giorno mi sento più calma,
più allegra…la primavera.
Il mattino dopo le angoscie e le tensioni sono minori,
arrestatesi nei meandri dell’inverno,
che oggi sembra così lontano.

Lontano come quell’idea bella di noi,
quella di costruire un sogno: Noi.

L’inverno se lo è portato con se
Svernando…mi accorgo allora…che è ora di fare i bagagli.

Ballando di notte, tutta la notte, mi piace la musica che entra dentro, il corpo che si aliena alchè la mente  mi diventa amica.
Non c’è più alcuno attorno in quel momento, io me e con i miei pensieri andiamo d’accordo. Finisco le lotte perse contro me stessa, mi accetto e perdono, per aver errato quasi tutto l’errabile. Per non aver amato il tuo Amore come andava. Per averle permesso ancora una volta di entrare nella mia vita e portarsela via.

I miei scheletri, le mie paure, le mie ambizioni ed i più grandi sbagli coincidono e così, mi sento leggera, leggera come la primavera in arrivo.

È ora di andare prendere e ricominciare! Un’ altra volta, un altro dolore, un altro capitolo di vita?

Senza te? Non posso, non trovo spazio a nulla senza te. Mi serve lo spazio che mi occupi per riempire il restante, per vivere quello che abbiamo intorno. Perché senza il tuo fulcro tutto mi appare vuoto, vacuo e vano. Tutto diventa nulla.
In questo buio siamo stati noi due e sappiamo solo noi cosa è stato. Sai solo tu come sei riuscito. So solo io che senza te non avrei potuto.  Due singoli…

Quando una convivenza viene patita e la mia presenza la tua ferita.
Laddove una frase è miccia e una parola accendino, per due cuori che scontrandosi si amano ancora.
Fuori da questo fuoco, hai vinto tu.
Poiché alla fine tu sei tu ed io niente senza te.

È primavera. L’abbiamo attesa, sperata ed oggi è arrivata.
Nell’attesa abbiamo smontato ciò che nel viverla verrà rimontato?

Annunci

3 commenti

  1. Darkon Draconius · · Rispondi

    Ciao Viola, hai perfettamente descritto una prassi quasi sempre comune fra due persone che si lasciano, cmq posso dirti che il tramonto di una storia è l’alba di un’altra, vedrai. 😉 🙂 Buona giornata e buona continuazione.

    1. Grazie, siamo in quella fase di preludio al tramonto.
      Non si sa se tramontare o risorgere, l’oblio di un amore che fu.
      Grazie Darkon:)

      1. Darkon Draconius · ·

        Un detto che usiamo sempre è: “Segui il tuo cuore.” Io aggiungo pure “Ma usa pure la zucca!” perché spesso il cuore di fa finire in un mucchio di guai. Ma è normale che sia così. Ti auguro di uscire da questa situazione di oblio al più presto possibile e nel miglior modo possibile. 🙂 Ciao, e ricordati che il sole continuerà a sorgere e a splendere indipendentemente da come andranno le cose. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: