Archivio mensile:settembre 2018

At the airport again!

Sono di nuovo in un aeroporto. Sarà che trasmette quel senso di fuga costante, di cambiamento continuo, di impermanenza, o di speranza. Come se si potesse arrivare in un posto migliore, dove gli errori siano stati resettati o, essere una persona migliore. “come sparire senza rumore e non pesare sul cuore degli altri.” Come a […]

Come un aereo preso senza un vero perché

Tutte le volte ci credi, che esista chi possa capire, capirti. Vedere che non vuoi il male altrui, che il male lo hai dentro e se ti allontani è per salvaguardare. A volte, l’Amore torna a bussare alla porta, ignorando con arroganza il cartello “Don’t disturb!” Allora penso possa essere diverso, penso che il tempo […]

Tu non sai la fatica mia

A volte si vince, a volte si perde. Oggi ho capito a cosa dovevo andare incontro: a me. Dovevo smettere di reggermi ad appigli precari, a persone lontane, ed emozioni passate e mai più ritrovate. Oggi, mi sono vista ed era meglio evitare, non sono più. Non mi riconosco in nulla di ciò che faccio […]

Questa notte non si dorme

In un bus, siamo una trentina di vite; di persone, che costituiscono vite. In questo viaggio non ho saputo aprire il mio cuore. Non ho conosciuto, scoperto o imparato Nessuno. Questa volta sono approdata fino a qui, nel nord sperduto della Romania, per scappare da me stessa. E sono riuscita; qui ho dimenticato il mio […]

Non amarmi ancora

La Mancanza, fisica, personale ed umana. Quante volte diciamo “mi manchi“, quante volte pensiamo “mi manchi” Senza te, nulla ha un perché. La bellezza del passato, è fatta di ricordi che affiorano. Laddove, ci vedemmo dopo il tuo primo giorno di lavoro Stavo male, ma ero felice Avevi tentato, nonostante tutto In quel American Pub, […]

Colpevole per felicità ingannevole

Mi dichiaro colpevole di sognare a voce alta di fidarmi dell’altro di cercare la poesia. Mi dichiaro colpevole di dire quello che sento di scommettere sul sentire di credere nel detto. Mi dichiaro colpevole di sentire che è possibile piangere un’assenza lottare un incontro. Mi dichiaro colpevole di vivere un altro tempo di fidarmi di […]

Capire di non poter scegliere