E poi fate l’amore. Niente sesso, solo amore.

E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i morsi sulle labbra,
le mani intrecciate,
e occhi dentro occhi.
Intendo abbracci talmente stretti
da diventare una cosa sola,
corpi incastrati e anime in collisione,
carezze sui graffi,
vestiti tolti insieme alle paure,
baci sulle debolezze,
sui segni di una vita
che fino a quel momento
era stata un po’ sbiadita.
Intendo dita sui corpi,
creare costellazioni,
inalare profumi,
cuori che battono insieme,
respiri che viaggiano
allo stesso ritmo.
E poi sorrisi,
sinceri dopo un po’
che non lo erano più.
Ecco,
fate l’amore e non vergognatevi,
perché l’amore è arte,
e voi i capolavori
E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i morsi sulle labbra,
le mani intrecciate,
e occhi dentro occhi.
Intendo abbracci talmente stretti
da diventare una cosa sola,
corpi incastrati e anime in collisione,
carezze sui graffi,
vestiti tolti insieme alle paure,
baci sulle debolezze,
sui segni di una vita
che fino a quel momento
era stata un po’ sbiadita.
Intendo dita sui corpi,
creare costellazioni,
inalare profumi,
cuori che battono insieme,
respiri che viaggiano
allo stesso ritmo.
E poi sorrisi,
sinceri dopo un po’
che non lo erano più.
Ecco,
fate l’amore e non vergognatevi,
perché l’amore è arte,
e voi i capolavori

A.M

6 commenti

  1. Ricordo di averla già letta e la rilettura, devo dire, non è stata da meno 💖

  2. Bellissima poesia di Alda Merini che non conoscevo. Grazie, Soffio, per avermela fatta conoscere.
    Mi sono piaciuti tantissimo questi versi:

    Mi pare la più bella e precisa descrizione di cosa sia l’amore a livello umano.
    Più banali, invece, questi versi, che in parte contraddicono i precedenti:

    Non è necessario perché vi sia amore che vi sia o avvenga questa sintonia, così come non è necessario che non vi siano debolezze e graffi; ed anzi è proprio la loro presenza baciata e accarezzata, che testimonia la presenza dell’amore.
    Agape-aloha

    1. Il testo della Merini, che avevo racchiuso tra caporali, è stato cancellato in forza di istruzioni informatiche a me ignote; nel post successivo ripropongo lo stesso commento con il testo menzionato.
      Agape-aloha

  3. Bellissima poesia di Alda Merini che non conoscevo. Grazie, Soffio, per avermela fatta conoscere.
    Mi sono piaciuti tantissimo questi versi:
    “corpi incastrati e anime in collisione,
    carezze sui graffi,
    vestiti tolti insieme alle paure,
    baci sulle debolezze”.
    Mi pare la più bella e precisa descrizione di cosa sia l’amore a livello umano.
    Più banali, invece, questi versi, che in parte contraddicono i precedenti:
    “cuori che battono insieme,
    respiri che viaggiano
    allo stesso ritmo.”
    Non è necessario perché vi sia amore che vi sia o avvenga questa sintonia, così come non è necessario che non vi siano debolezze e graffi; ed anzi è proprio la loro presenza baciata e accarezzata, che testimonia la presenza dell’amore.
    Agape-aloha

    1. Rigraziamo la poetessa, esprime meglio di chiunque altro la Verità amorosa

  4. Se vuoi fare l’amore va da chi ami non fuggire. Lotta per colui o colei che ami non saranno mai energie sprecate. Spero tu lo faccia chiunque lui, lei sia, se ami e lui, lei ti vuole ancora torna… Perché fare l’amore è magia, un miracolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: