A Te, che…

mi stai insegnando ad Amare,
non solo ad amare te, ma grazie ad esso
ad amare anche un po me stessa

Io che mi credevo paladina dell’amore non ne ho mai capito nulla.
Passioni, ossessioni, voragini di emozioni, di prese e di perse, tanto che
ne rimanevamo feriti tutti, io, loro, lei, lui, noi

Ma non avevo l’intenzione di ferirmi o ferire, erano intrinseche, amavo così… caoticamente, maldestramente e con alla base sempre un forte ed indispensabile masochismo.

Volevo saper amare senza amare per nulla me stessa
Volevo rendere felici gli altri senza sapere in cosa consistesse la felicità
Volevo esserci senza accorgermi che ero l’evanescienza in persona.

Così tu, senza nulla insegnare mi hai mostrato cosa sia Amare.
Dunque, se posso rendere felice te, sono un po felice anche io
e se ferisco te, ora ferisco anche me stessa.
Ora percepisco di non stare bene con il male che mi regalo ogni giorno.

Ho perso quell’affascinante e misogino distacco che mi permetteva di ferirmi giorno dopo giorno, così ferendo chiunque altro.
Non avevo rispetto per me stessa e non potevo averlo per nessun’altro.

Oggi ho capito che per imparare ad Amare ci vuole una vita,
che Amare non è per tutti: a volte si ha paura, a volte non si è pronti, altre semplicemente si crede di amare senza nulla avere colto.

L’amore è la più grande sfida che ci compete, eppure è anche l’unica vera vittoria.

A Te

4 commenti

  1. “Amare non è per tutti: a volte si ha paura, a volte non si è pronti, altre semplicemente si crede di amare”.
    E’ proprio così. Sono dovuto diventare vecchio per capire quanto sia difficile o impegnativo, per me, amare: mi sono illuso per tutta la vita di amare più di quanto non fossi, e ancora non sia, realmente capace.
    Aloha

    1. Il più delle volte nasciamo amati eppure incapaci di amare…pare un ossimoro, ma non lo è!
      Forse l’amore stesso che riceviamo dalla nascita (per i più fortunati) ci rende egocentrici e gelosi di amore, tali da non saperlo provare per altri
      Forse siamo solo umani ed imperfetti
      Amare è un privilegio, chi ci arriva può vivere a un livello più vero di vita
      Almeno io penso 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: